Patrasso

Patrasso è un'importante città della Grecia situata nell'unità periferica dell'Acaia e conta 210.494 abitanti.La superficie del comune è di 335 km2 e la popolazione è passata da 163.446 abitanti a quella attuale a causa della riforma amministrativa chiamata piano Kallikratis che ha abolito le prefetture e accorpato numerosi comuni.Fin dal 1408 fu una colonia veneziana anche se venne conquistata dai turchi più tardi ,circa nel 1458.Dopo gli insuccessi di conquista da parte di Veneziani e Genovesi nel XV e XVI secolo ,fu riconquistata da Venezia solo nel 1687 e mantenuta fino al 1715.I Turchi riuscirono a resistere fino al 1828 chiusi nella cittadella ,quando scoppiò la prima guerra d'indipendenza Greca a Patrasso ,che fu liberata dai francesi proprio quell'anno sotto la guida del generale Maison.

Trovandosi a nord-ovest del Peloponneso ,Patrasso ha un'area metropolitana di 200.000 abitanti ,essendo un centro commerciale interno e un porto molto attivo ha traghetti che partono per Brindisi,Ancona ,Bari e Venezia.

Dista circa 144 km da Tripoli,215 km da Atene , 77 km da Kalavryta,91 km da Pyrgo, 134 km da Corinto , 7 km da Rio.Si dice che l'altare segreto della Dea Artemide abbia avuto sede proprio nello stesso antico luogo dove ora si trova il porto di Patrasso: si dice che su quell'altare morì la giovane figlia di Agamennone,Ifigenia. Quest'ultima fu salvata poco prima che morisse dalla saggia Dea che ne fece sua sacerdotessa e consigliera.

L'edificio più importante della città è la Basilicata di Sant'Andrea.Nella quale ,secondo la tradizione cristiana,riposano le reliquie del Santo.

Quando nel 2006 Patrasso è stata la capitale europea della cultura ,fu pubblicata la versione ritradotta di Tergisefele a Patrasso.

Nel 2007 la città ha ospitato i Campionati Mondiali di Ginnastica Ritmica.